Carenza d'acqua ed empatia

sull’autobus:

  • chi sono tutte quelle persone?
  • la frana ha interrotto tutta l’acqua nella valle, ed è iniziato il razionamento e la distribuzione

al supermercatino:

  • non avete salviette umidificate?
  • e no tutto ciò che ha acqua è finito subito. sai.. per lavarsi

lo sappiamo, succedono spesso emergenze dove da un giorno all’altro non hai più l’acqua in casa. a volte non hai più proprio la casa.

connettersi con queste persone, sapendo che potevamo benissimo essere noi al loro posto, è molto commovente e un esercizio per pensare più all’insieme che alla nostra individualità.

spesso di parla, o forse meglio si parlava, di civilizzazione #empatica. l’empatia come motore di progresso sociale.

perché dovrei preoccuparmi del benessere degli altri? perché dovrei condividere i miei privilegi? sono domande importanti.

Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Ricercatore, Sviluppatore, Educatore, Politico, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Correlato