Programma elettorale del M5S - elezioni politiche 2022

MOVIMENTO 5 STELLE programma elettorale - elezioni politiche 25 settembre 2022

🔴 DALLA PARTE DEI CITTADINI: UN FISCO SEMPLICE E PIÙ LEGGERO

🔸 CASHBACK FISCALE

Introduzione di un meccanismo che permetta l’immediato accredito su conto corrente delle spese detraibili sostenute con strumenti elettronici. In questo modo semplifichiamo la vita dei contribuenti e contrastiamo l’evasione

🔸 CANCELLAZIONE DEFINITIVA DELL’IRAP a beneficio di tutte le imprese

🔸 TAGLIO DEL CUNEO FISCALE PER IMPRESE E LAVORATORI

per ridurre più incisivamente la differenza fra il costo del lavoratore per l’impresa e il netto percepito in busta paga dallo stesso lavoratore

🔸 CESSIONE CREDITI FISCALI STRUTTURALE

Stabilizzare l’innovativo meccanismo che ha decretato il successo del Superbonus, che è in grado di mettere a disposizione di famiglie e imprese ingente liquidità e che può essere esteso ad altre agevolazioni per investire a costi ridotti nella transizione ecologica

🔸 MAXIRATEAZIONE DELLE CARTELLE ESATTORIALI

per dare ossigeno a contribuenti e imprese anche dal lato della riscossione

🔴 DALLA PARTE DEI LAVORATORI E DEL WELFARE: PER UNA VITA DEGNA E SENZA PRECARIETÀ

🔸 SALARIO MINIMO

Nove euro lordi l’ora di salario minimo legale per dire stop alle paghe da fame e dare dignità ai lavoratori che oggi percepiscono di meno

🔸 CONTRASTO DEL PRECARIATO

Rafforzamento delle misure del decreto dignità per mettere i lavoratori, in particolare i giovani, in condizione di sviluppare progetti di vita agevolando i contratti a tempo indeterminato

🔸 STOP A STAGE E TIROCINI GRATUITI

Stage e tirocini non possono essere strumento di sfruttamento della manodopera. Prevedere pertanto un compenso minimo per i tirocinanti e il riconoscimento del periodo di tirocinio a fini pensionistici

🔸 STABILIZZAZIONE DI ‘DECONTRIBUZIONE SUD’

per proteggere e creare nuovi posti di lavoro nel Mezzogiorno

🔸 UN NUOVO STATUTO DEI LAVORI, DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI PER GARANTIRE A DIPENDENTI E AUTONOMI GLI STESSI DIRITTI E LE STESSE TUTELE

🔸 RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN SENSO UNIVERSALE

Anche per autonomi, partite Iva, liberi professionisti e per le nuove tipologie di lavoro

🔸 RAFFORZAMENTO DEL REDDITO DI CITTADINANZA

Misure per rendere più efficiente il sistema delle politiche attive. Monitoraggio delle misure antifrode

🔸 RIDUZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO A PARITÀ DI SALARIO

Sperimentazione di una riduzione dell’orario di lavoro soprattutto nei settori a più alta intensità tecnologica. Le imprese che aderiscono al programma ottengono esoneri, crediti di imposta e incentivi aziendali per l’acquisto di nuove dotazioni tecnologiche e nuovi macchinari

🔸 RIFORMA DELLE PENSIONI

Evitando il ritorno alla legge Fornero, attraverso l’ampliamento delle categorie dei lavori gravosi e usuranti e attraverso meccanismi di uscita flessibile dal lavoro

🔸 RAFFORZAMENTO DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO E ISTITUZIONE DI UNA PROCURA NAZIONALE DEL LAVORO

🔴 DALLA PARTE DELLE DONNE: PER UN PIENA PARTECIPAZIONE ALLA CRESCITA DEL PAESE E AL SUO SVILUPPO DEMOCRATICO

🔸 PARITÀ SALARIALE

Introdurre misure per un’effettiva parità salariale tra omini e donne, per fare in modo che di fronte alle stesse qualifiche e alle stesse mansioni le donne abbiano una retribuzione reale non inferiore a quella degli uomini

🔸 EQUIPARAZIONE DE TEMPI DI CONGEDO DI PATERNITÀ E MATERNITÀ

Per rendere finalmente concreta la parità di genere nella gestione familiare e nella vita lavorativa

🔸 PROROGA DI OPZIONE DONNA PER L’USCITA ANTICIPATA DAL LAVORO

🔸 PENSIONE ANTICIPATA PER LE MAMME LAVORATRICI

🔸 PROROGA DELLO SGRAVIO CONTRIBUTIVO AL 100% PER L’ASSUNZIONE DI DONNE DISOCCUPATE

🔸 RAFFORZAMENTO DEL FONDO PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE

🔸 SGRAVI PER L’ASSUNZIONE DELLE DONNE IN GRAVIDANZA

🔴 DALLA PARTE DEI GIOVANI: PER IL LORO FUTURO, DI BENESSERE E STABILITÀ

🔸 PENSIONE GARANZIA GIOVANI

Un aiuto concreto a tutti quei giovani con carriere intermittenti che fanno fatica ad avere una pensione

🔸 RISCATTO GRATUITO DELLA LAUREA

Un incentivo allo studio universitario e un riconoscimento dell’impegno profuso nel percorso di studi in vista dell’attività lavorativa

🔸 INCENTIVI ALL’IMPRENDITORIA GIOVANILE E SBUROCRATIZZAZIONE DELLE STARTUP

🔸 STABILIZZAZIONE DEGLI SGRAVI PER L’ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DEGLI UNDER 36

🔸 PROROGA DELLO SGRAVIO PER L’ASSUNZIONE DI GIOVANI UNDER 36 IN TUTTA ITALIA

🔴 DALLA PARTE DELLE IMPRESE:

PER GARANTIRE LIQUIDITÀ E AGEVOLARE GLI INVESTIMENTI

🔸 STATUTO DELLE IMPRESE

Introduzione di uno strumento per dare certezza di regole agli imprenditori

🔸 POTENZIAMENTO E STABILIZZAZIONE DECENNALE DI TRANSIZIONE 4.0

estendendo allo stesso piano Transizione 4.0 la cessione dei crediti d’imposta sul modello del Superbonus

🔸 RAFFORZAMENTO E STABILIZZAZIONE DEL FONDO CENTRALE DI GARANZIA

per garantire liquidità alle PMI con garanzie statali dall'80 al 100%

🔸 POTENZIAMENTO DEL FONDO SALVAGUARDIA IMPRESE

che consente allo Stato di entrare nel capitale delle aziende in crisi per un ammontare massimo di 10 milioni di Euro

🔸 MISURE PER CONTRASTARE LE DELOCALIZZAZIONI E FAVORIRE LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELLE IMPRESE

🔸 POTENZIAMENTO DEL FONDO ETS PER LE IMPRESE ENERGIVORE

🔸 MISURE PER ASSICURARE IL SALVATAGGIO DELLE IMPRESE DA PARTE DEGLI STESSI LAVORATORI

🔴 PER LA CASA: PERCHÉ TUTTI ABBIANO UN TETTO, PER AGEVOLARE L’ACQUISTO DELLA PRIMA CASA

🔸 PIANO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

con riqualificazione degli edifici esistenti senza consumo di suolo

🔸 MUTUI AGEVOLATI PER ACQUISTO PRIMA CASA

🔸 MUTUO SALVA CASA

Permettere alle persone sovraindebitate, con l’immobile oggetto di procedure esecutive, di riacquistarlo tramite mutui a lungo termine, agevolati dallo Stato

🔸 AFFITTO SALVA CASA

Consentire alle persone sovraindebitate, con la casa oggetto di procedure esecutive, di rimanere in affitto nella propria abitazione con la possibilità in futuro di poterla riacquistare

🔴 DALLA PARTE DELL’AMBIENTE: PER LA TRANSIZIONE ENERGETICA, ECOLOGICA E LA TUTELA DELLE BIODIVERSITÀ

🔸 SOCIETÀ ‘2000 WATT’

Tendere a un modello sostenibile di consumo energetico per ridurre le emissioni annue di gas serra

🔸 SUPERBONUS E ALTRI BONUS EDILIZI STRUTTURALI

Stabilizzazione delle agevolazioni edilizie per permettere la pianificazione degli investimenti sugli immobili e continuare a migliorare i livelli di risparmio energetico e di conseguenza risparmiare sulle bollette. Sbloccare e far circolare i crediti d’imposta per evitare il fallimento delle imprese che ancora oggi non riescono a trasformarli in liquidità per pagare fornitori e dipendenti

🔸 UN NOVO SUPERBONUS ENERGIA IMPRESE

sempre basato sulla circolazione dei crediti fiscali, per permettere alle imprese di investire a costo zero nel risparmio energetico e nelle fonti rinnovabili

🔸 SBUROCRATIZZAZIONE PER FAVORIRE LA CREAZIONE DI IMPIANTI DI ENERGIA RINNOVABILE

🔸 COMPLETAMENTO DELLA CARTA GEOLOGICA

per mappare il territorio e prevenire i dissesti idrogeologici

🔸 CONTRASTO AL CAROBOLLETTE

Revisione del sistema di formazione del prezzo del gas favorendone lo sganciamento dal mercato olandese TTF, caratterizzato da fenomeni speculativi

🔸 STOP A NUOVE TRIVELLAZIONI E A NUOVI INCENERITORI

🔴 DALLA PARTE DELLA RIGENERAZIONE: PER L’ECONOMIA CIRCOLARE

🔸 ECONOMIA RIGENERATIVA

per un sistema non più fondato solo sulla crescita ma anche sulla rigenerazione sociale, del territorio, dei consumi

🔸 STOP A TECNOLOGIE OBSOLETE PER I RIFIUTI

Realizzazione di impianti completamente compatibili con le richieste dell’Europa e non inquinanti, finalizzati a migliorare le prestazioni ambientali

🔸 PROMOZIONE DEL VUOTO A RENDERE

🔴 DALLA PARTE DELLA SALUTE: PER IL DIRITTO UNIVERSALE ALLE CURE, PER UNA SANITÀ TERRITORIALE E NAZIONALE

🔸 BASTA INTERFERENZE DELLA POLITICA NELLE NOMINE DEI DIRIGENTI SANITARI

🔸 RIFORMA TITOLO V DELLA COSTITUZIONE PER RIPORTARE LA SALUTE ALLA GESTIONE DIRETTA DELLO STATO

ed evitare le attuali disfunzioni dei 20 sistemi regionali, a maggior ragione emerse con la pandemia

🔸 POTENZIAMENTO E ACCESSIBILITÀ ALLE TERAPIE INNOVATIVE E AVANZATE

🔸 INCENTIVI PER I PRONTO SOCCORSO

🔸 AUMENTO DELLE RETRIBUZIONI PER IL PERSONALE SANITARIO

🔴 DALLA PARTE DI TUTTI, NESSUNO ESCLUSO: PER POTENZIARE IL SOSTEGNO ALLE PERSONE CON DISABILITÀ E AI CAREGIVER

🔸 COMPLETARE L’INCREMENTO DELLE PENSIONI DI INVALIDITÀ PER LE PERSONE CON DISABILITÀ

🔸 POTENZIAMENTO DEGLI STRUMENTI PER I PERCORSI DI VITA INDIPENDENTE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ E NON AUTOSUFFICIENTI

🔸 ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA IN TEMA DI DISABILITÀ

🔸 DEFINIZIONE E POTENZIAMENTO DELLE TUTELE PER I CAREGIVER

🔸 ‘SILVER COHOUSING’ E SOCIO BONUS per creare condizioni di vita migliori per gli anziani

🔴 DALLA PARTE DELLE ISTITUZIONI: PER GARANTIRE “DISCIPLINA E ONORE” NELLE FUNZIONI PUBBLICHE, PER DARE ALL’ITALIA RIFORME NON PIÙ RIMANDABILI

🔸 SFIDUCIA COSTRUTTIVA

Un Governo non può essere sfiduciato se contestualmente non si vota la fiducia a un altro Esecutivo

🔸 POTERE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI REVOCARE I MINISTRI

🔸 ESTENSIONE AI 16ENNI DEL DIRITTO DI VOTO

🔸 LIMITE DEI DUE MANDATI ESTESO A TUTTI I PARTITI

🔸 LIMITI ALLA DECRETAZIONE D’URGENZA

🔸 LEGGE SUL CONFLITTO D’INTERESSI

🔸 LEGGE SULLA REGOLAMENTAZIONE DELLE LOBBY

🔸 VALUTAZIONE DI IMPATTO SUL BENESSERE DEL PAESE

avviare a livello istituzionale un serio lavoro di valutazione di impatto ex-ante e ex-post delle proposte di legge e dell’attività del governo

🔸 STOP AI CAMBI DI CASACCA IN PARLAMENTO

🔸 COMPLETARE LA RIFORMA DE REGOLAMENTI PARLAMENTARI PER DISSUADERE I PASSAGGI “FACILI” DA UN GRUPPO PARLAMENTARE ALL’ALTRO

🔴 DALLA PARTE DELLO SVILUPPO: PER UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE, ALL’AVANGUARDIA, RISPETTOSA DELL’AMBIENTE

🔸 INFRASTRUTTURE INTERCONNESSE E MOBILITÀ INTERMODALE SICURA

manutenzione ordinaria e straordinaria garantita, riduzione del gap infrastrutturale tra i territori

🔸 ‘SMART ROAD’ E UTILIZZO AGEVOLATO DEI MEZZI AD ALIMENTAZIONE ELETTRICA

a idrogeno e a combustibili alternativi originati da font rinnovabili

🔸 RIDUZIONE DELLE EMISSIONI DE GAS CLIMALTERANTI ATTRAVERSO LA RICONVERSIONE DEL PARCO AUTO PRIVATO CIRCOLANTE

🔸 BIGLIETTO UNICO INTEGRATO

🔸 PROGETTO MEDITERRANEO

Istituzione di una cabina di regia per promuovere e sviluppare ’l’economia del mare’, con la riorganizzazione del settore marittimo-portuale e il miglioramento del sistema di interconnessioni tra porti, reti stradali e ferroviarie

🔴 DALLA PARTE DELLA LEGALITÀ: CONTRO CORRUZIONE, CRIMINALITÀ ORGANIZZATA E NARCOMAFIE

🔸 CONTRASTO ALLE MAFIE

Potenziamento degli strumenti di contrasto già esistenti. Completamento della riforma in tema di ergastolo ostativo. Tutela dei principali presidi antimafia come il 41 bis, le misure di prevenzione personali e patrimoniali

🔸 LOTTA ALLA CORRUZIONE

maggiore trasparenza e controllo dei fondi del Pnrr e implementazione delle tutele per il lavoratore che denuncia (‘whistleblowing") e per i testimoni di giustizia

🔸 CONTRASTO ALLE AGROMAFIE ED ECOMAFIE

tutelando il diritto alla salute attraverso un efficace sistema di repressione delle attività della criminalità organizzata e dei reati ambientali in generale

🔸 REGOLAMENTAZIONE DELLA COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS

per uso personale, al fine di contrastare il business della criminalità organizzata e superare le criticità connesse alla produzione limitata di cannabis per so terapeutico

🔸 POTENZIAMENTO DELLE MISURE DI CONTRASTO A OGNI FORMA DI VIOLENZA

CONTRO LE DONNE attraverso la formazione degli operatori, l’obbligatorietà e l’implementazione de braccialetti elettronici e percorsi di recupero per i soggetti maltrattanti. Riforma della disciplina degli affidi

🔸 SUPERAMENTO DELL’IMPROCEDIBILITÀ NEL PROCESSO PENALE

🔴 DALLA PARTE DEI DIRITTI: PER L’UGUAGLIANZA SOSTANZIALE TRA GLI ESSERI UMANI E LA PARITÀ TRA I GENERI

🔸 PASSARE DA UN SISTEMA CORPORATIVO FONDATO SUI PRIVILEGI E SULLE RENDITE A UN SISTEMA CHE OFFRA A TUTTE E TUTTI LE STESSE OPPORTUNITÀ. SE I DIRITTI NON SONO ACCESSIBILI A TUTTI ED ESERCITABILI DA TUTTI ALLORA SONO PRIVILEGI

🔸 MATRIMONIO EGUALITARIO E LEGGE CONTRO L’OMOTRANSFOBIA

🔸 EDUCAZIONE SESSUALE E AFFETTIVA NELLE SCUOLE

🔸 IUS SCHOLAE

per riconoscere la cittadinanza al minore straniero, che sia nato in Italia o vi abbia fatto ingresso, qualora abbia completato regolarmente uno o più cicli di studi

🔴 DALLA PARTE DEL MULTILATERALISMO E PER L’EUROPA DEI POPOLI: CONTRO L’AUSTERITÀ PER UN’UNIONE EUROPEA SOLIDALE E PROGRESSISTA

🔸 SOLIDA COLLOCAZIONE DELL’ITALIA NELL’ALLEANZA ATLANTICA E NELL’UNIONE EUROPEA

ma con un atteggiamento proattivo e non fideistico, che renda l’Italia protagonista nell’ambito dei vari consessi

🔸 NO ALLA CORSA AL RIARMO, SI AL PROGETTO DI DIFESA COMUNE EUROPEA PER LA PACE E LA SICUREZZA

🔸 ISTITUZIONE DI UN ‘ENERGY RECOVERY FUND’

alimentato dall’emissione di debito comune europeo, sulla scia del Next generation Eu, per contrastare la pandemia energetica, aiutare famiglie e imprese, investire più massicciamente in fonti rinnovabili

🔸 RENDERE PERMANENTE L’EMISSIONE DI DEBITO COMUNE COME STRUMENTO A SOSTEGNO DEGLI OBIETTIVI EUROPEI

🔸 RIFORMA DEL PATTO DI STABILITÀ E CRESCITA, RIVEDENDO GLI ATTUALI PARAMETRI E SCORPORANDO GLI INVESTIMENTI VERDI DAL COMPUTO DEL DEFICIT

🔸 ADOZIONE DI UN MECCANISMO COMUNITARIO PER DEFINIRE LA GESTIONE DEI FLUSSI MIGRATORI E LE OPERAZIONI DI PRIMO INTERVENTO, NONCHÉ LA SUCCESSIVA ACCOGLIENZA, RIPARTIZIONE E DISTRIBUZIONE TRA I PAESE MEMBRI DELL’UNIONE EUROPEA

🔸 LOTTA ALLA TRATTA DI ESSERE UMANI E RAFFORZAMENTO DELLE POLITICHE DI INCLUSIONE E INTEGRAZIONE SOCIALE E CULTURALE

🔴 DALLA PARTE DELL’INFORMAZIONE PUBBLICA: PER UNA RAI AL SERVIZIO DEI CITTADINI

🔸 RIFORMA DEL SISTEMA RADIO-TELEVISIVO, con nuova governance che tenga fuori i partiti e assicuri il pieno recupero della sua funzione sociale con garanzia di correttezza e pluralismo dell’informazione

🔴 DALLA PARTE DEGLI AGRICOLTORI: PERCHÉ L’AGROALIMENTARE È UN’ECCELLENZA ITALIANA, PER IL MADE IN ITALY E LA DIFESA DELLA NOSTRA TRADIZIONE

🔸 POTENZIAMENTO DEL PIANO TRANSIZIONE 4.0 per spingere ulteriormente gli investimenti del settore agricolo

🔸 CEDIBILITÀ DEI CREDITI FISCALI PER GLI AGRICOLTORI CHE INVESTONO, nella scia del modello del Superbonus. Estensione della cedibilità dei crediti fiscali a Transizione 4.0

🔸 RICORSO ALLE TECNOLOGIE SATELLITARI PER L’UTILIZZO RAZIONALE DI ACQUA E FERTILIZZANTI

🔸 INCENTIVI PER IL RICAMBIO GENERAZIONALE con investimenti dedicati a giovani agricoltori

🔸 NO AL SISTEMA DI ETICHETTATURA DEI PRODOTTI ALIMENTARI ‘NUTRISCORE’ E PROMOZIONE DEL MECCANISMO ALTERNATIVO DENOMINATO ‘NUTRINFORM BATTERY’

🔸 ETICHETTATURA E VALORIZZAZIONE DE PRODOTTI DOP E IGP

🔸 INCENTIVAZIONE DELLA FILIERA CORTA

🔴 DALLA PARTE DEL TURISMO: PER VALORIZZARE IL NOSTRO PATRIMONIO CULTURALE E ARTISTICO

🔸 ISTITUZIONE DI UNA PIATTAFORMA PER L’INCONTRO TRA I BISOGNI DEI TURISTI E L’OFFERTA DEL TERRITORIO ITALIANO, utile a incrementare la capacità di vendita di prodotti e servizi anche delle PMI agricole e artigiane

🔸 PIANO PUBBLICO DI ASSUNZIONI PER SUPERARE IL GRAVE SOTTODIMENSIONAMENTO DEL MINISTERO DEI BENI CULTURALI E DELLE SUE ISTITUZIONI PERIFERICHE

🔸 FRENO ALLE ESTERNALIZZAZIONI E CONTRASTO ALL’USO DISTORTO DEL VOLONTARIATO E DEI LAVORATORI DELLA CULTURA

🔸 MISURE DI PROTEZIONI E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO

🔴 DALLA PARTE DEGLI ANIMALI: CONTRO CACCIA, BRACCONAGGIO E VIOLENZE

🔸 PROGRESSIVA ABOLIZIONE DELLA CACCIA A PARTIRE DAL DIVIETO DI ACCESSO AI TERRENI PRIVATI, CONTRASTO AL BRACCONAGGIO

🔸 PENE SEVERE PER CHI COMMETTE VIOLENZE O MALTRATTAMENTI CONTRO GLI ANIMALI

🔸 CASHBACK VETERINARIO

per ottenere direttamente su conto corrente le detrazioni connesse alle spese veterinarie e per farmaci effettuate con strumenti di pagamento elettronici

🔴 DALLA PARTE DELLE NUOVE TECNOLOGIE: PER UN PAESE DIGITALE E MODERNO

🔸 STESURA DELLA CARTA DEI DIRITTI DIGITALI

Riconoscimento dell’accesso alla rete quale diritto costituzionale e copertura nazionale con banda ultralarga

🔸 BANCA DATI DIGITALE NAZIONALE

per riconoscere il diritto all’autodeterminazione informativa, permettendo a tutti di verificare in che modo sono utilizzati i propri dati personali

🔸 PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IN CLOUD, radicale digitalizzazione, dematerializzazione e interoperabilità. Ampliamento “Smarter Italy”

🔸 DEFINIRE UN PIANO INDUSTRIALE BASATO SULLE TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL FUTURO

Come manifattura digitale, fintech, valute digitali, intelligenza artificiale e robotica, agrifoodtech, aerospazio, web3, semiconduttori, scienze della vita, creazione di contenuti digitali, metaverso, fino ad arrivare a frontiere come nanotecnologie e quantum computing

🔸 INVESTIRE NELL’ECOSISTEMA DELL’INNOVAZIONE ITALIANO

Startup e imprese innovative, scuola, università, centri di ricerca, talenti e professionisti investitori

🔸 POTENZIARE L’INSEGNAMENTO DELLE MATERIE STEM SIN DAI PRIMI GRADI SCOLASTICI E INVESTIRE NELLE COMPETENZE TECNICHE AVANZATE E IMPRENDITORIALI

🔴 PER LA FORMAZIONE: PERCHÉ SCUOLA, UNIVERSITÀ E RICERCA SONO LE FONDAMENTA DELLA NOSTRA SOCIETÀ

🔸 ADEGUAMENTO DEGLI STIPENDI DEGLI INSEGNANTI AI LIVELLI EUROPEI

🔸 BENESSERE A SCUOLA

Più psicologi e pedagogisti per fornire un sostegno ai nostri ragazzi e a tutta la comunità scolastica

🔸 INTRODUZIONE DI UNA ‘SCUOLA DEI MESTIERI’ per valorizzare e recuperare la tradizione dell’artigianato italiano

🔸 AUMENTO DEI FONDI PER UNIVERSITÀ E RICERCA a favore di studenti, ricercatori e personale tecnico e amministrativo

🔸 FAVORIRE L’ACCESSO APERTO AI RISULTATI DELLE RICERCHE

🔸 RIDUZIONE DEL NUMERO CHIUSO PER L’ACCESSO ALL’UNIVERSITÀ

🔴 PER I BENI COMUNI E LA CITTADINANZA ATTIVA

🔸 LEGGE PER DISCIPLINARE LA CATEGORIA DEI BENI COMUNI

🔸 LEGGE SULL’ACQUA PUBBLICA

🔸 INCREMENTARE GLI INVESTIMENTI NEL SETTORE IDRICO

in particolare nel Mezzogiorno, per ridurre la dispersione idrica nelle reti, per completare gli invasi d’acqua, per implementare l’utilizzo delle risorse idriche sotterranee e per garantire la depurazione degli scarichi fognari e industriali

🔸 PROMOZIONE DEL ‘CITIZEN EMPOWERMENT’

ovvero il processo di emancipazione e acquisizione di consapevolezza da parte dei cittadini. Incentivare percorsi e strumenti di amministrazione partecipata

🔸 PROMOZIONE DELLO STRUMENTO DEL REFERENDUM CONSULTIVO

Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Ricercatore, Sviluppatore, Educatore, Politico, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Correlato